RACHELA ZOGA-CIELO NOTTURNO


CIELO NOTTURNO( QIELL NATE)

ELEUTERIO SCIOMO

RACHELA ZOGA

CIELO NOTTURNO( QIELL NATE)

La’ dove sei c’è una pioggia altra

Diversa di quella del mio seno

La tua pioggia scorre sempre spensierata

Quella di mia anima scorre come un ruscello .

Tu stai vivendo sugli altri cieli

Di poche lacrime, con troppo amore

Le bianche case costruite di nubi

Chiudono troppa follia e segrete parole.

Cuore mio,oggi ho congiunto i cieli

Di notte c’è il paradiso nel mio corpo

Provoca peccati a casa dei nubi miei

Ai sogni tutti gli amori li indosso

Ha tradotto dal albanese : Eleuterio Sciomo ( Lefter Shomo).